Home WorldPolitics


Reltih al potere e non ce ne siamo accorti?
12 Days ago

Si è dovuto tanto combattere il Nazismo e tanto parlarne.

Ancora se ne parla e qualcuno lo combatte dove forse non c'è più.

Eppure se ne percepiscono eco recenti e insistenti ululati.
Reltih è Hitler al contrario. Il nuovo Führer si è certamente evoluto, modernizzato, perché si è reso invisibile, imprendibile, diffuso, mascherandosi di inaccettabile assurdità.

Sono certo che un vero, scintillante neonazismo ha già da tempo permeato le istituzioni occidentali, perché a giudicare dalle politiche in atto sulle nazioni e i popoli d'Occidente, stavolta l'ardore dello sterminio sembra coniugato sui popoli autoctoni di alcune Americhe, Europa tutta, Scandinavia e Svizzera compresa, Australia e Nuova Zelanda.

Tra tutti i Paesi occidentali resiste a fatica il Giappone.

Il neonazismo reltihiano prevede che gli stranieri, gli strani e gli straniti, siano tutelati e i cittadini originali siano abusati, logorati, derubati, lentamente eliminati dai piani del pianeta.

Ormai la tendenza alla auto-distruzione in Occidente ha svelato la propria crescente e volontaria agenda.

Non è possibile infatti che la politica del XXI secolo possa sbagliare così tanto, pervicacemente, da quasi settant'anni, specialmente con il velocissimo turnover dei governi e portare a una tale rovina, che nulla ha a che fare con i difetti della modernità.

È evidente che è in gioco un'odiosa... campagna di puro odio, che cala dall'alto di una linea temporale che è poco umana in tutti i sensi, per modalità e tempistica.

L'unica spiegazione possibile per un tale delirio distruttivo è che l'intero Occidente sia, appunto da una settantina d'anni, nel mirino di una feroce campagna di sovversione totale da parte di una potenza straniera non occidentale.

Se così fosse, buon lavoro! Tanto di cappello! Le vere sovversioni prendono - da manuale - circa tre generazioni.

Ma se così non fosse... Se Cina o Russia - come penso - nulla hanno a che fare con questo sfacelo...
ALESSANDRO MAVILIO




WORK IN PROGRESS / TESTING CONTENTS
1721084850.5085