Home WorldHumanity


L'anima sfuggente del mistero
Non è più possibile che le cose stiano come crediamo.
19 Days ago
Media Credits: Boxlapse 

Prima di leggere, è sufficiente guardare pochi minuti del video qui incorporato.
La cinematografia, con il trucco della ripresa in time-lapse (fotogrammi registrati a tempo) ci restituisce la vitalità dei vegetali, che evidentemente - e banalmente - occupano una scala temporale aliena a quella umana.

Ma c'è evidentemente qualcosa d'altro che non abbiamo catturato nei recinti semantici dei termini del discorso umano.

Biologia, metabolismo, nutrienti... Sono forse tutte parole incomplete. Forse questa mancanza di anima nelle parole (e nei discorsi di un'intera civiltà?) si estende davvero a tutto.


Non è possibile - ma in realtà intendo dire che non ne è stato davvero catturato il senso - che solo da semi microscopici e un po' d'acqua, aria e luce possa venir fuori tanta materia, tanta energia, tanta spinta verso l'alto - in contrasto alla forza di gravità - da parte di organismi senza neanche ossatura...

Diciamoci la verità, e cominciamo dalle piante, non abbiamo capito niente del mondo e della vita, tutto intorno a noi è ancora solo un miracolo.

Cosa è davvero il "grande assente"?
ALESSANDRO MAVILIO




WORK IN PROGRESS / TESTING CONTENTS
1721089898.7969